Frasi e aforismi sull’attimo e l’istante

L’istante è il punto nel quale il tempo tocca l’eternità”. Così afferma C.S. Lewis, e non possiamo che essere d’accordo. Un istante: talvolta dura un solo momento fugace e irreprensibile, altre un’eternità intera. Questo paradosso ha interessato filosofi e pensatori di tutti i tempi. È entrato nella letteratura e nelle canzoni, e tutte le grandi menti si sono interrogate su questo argomento. Per cercare di capire al meglio il tempo e la durata di un singolo istante sono state scritti frasi e aforismi appositi. I migliori si possono trovare su siti internet come questo, dedicato alle frasi e aforismi sull’attimo o l’istante.

Il tempo non è una linea retta, e scorre secondo metodi a noi sconosciuti. Per tale ragione spesso delle ore, dei giorni, sembrano voltare e invece pochi minuti ci appaiono eterni, non passano mai. Ci sono poi momenti che, per l’intensità che comportano, ci sembra durino in eterno. Sono attimi carichi di passioni ed emozioni, in grado di cambiare in un solo secondo la nostra vita – e di segnarla per sempre. In amore non è raro vivere di questi momenti, che come dice David Grossman “non si possono misurare con l’orologio, ma solo con i battiti del cuore”.

Talvolta ci sono lunghi periodi in cui sembra non accada nulla. Il tempo scorre identico, non ci sono eventi di ogni sorta, e compiamo ogni giorno le stesse azioni – spesso anche senza accorgerci di questo. Pensiamo alla routine che dobbiamo affrontare quotidianamente, fatta di preparazioni, lavoro, scadenze, incontri abituali, cene insapori, eccetera. Ci sono invece poi istanti, fugaci, eterei, che cambiano tutto profondamente. Il grigiore di cui spesso si colora la nostra vita non deve impedirci di riconoscere tali momenti, o rischiamo di perderli per sempre. Friedrich Nietzsche esprime bene questo concetto quando afferma che “La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità, e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli”. Una simile esistenza non può chiamarsi vita, ma susseguirsi di giorni vuoti e senza senso. Per sentirci vivi dobbiamo cogliere l’attimo, viverlo a pieno, e lasciarci trasportare nella sua eternità.