Pannello solare o pannello fotovoltaico?

Scegliere di usare fonti di energia rinnovabili è fondamentale per un risparmio economico senza eguali, e per produrre un impatto minore sull’ambiente. Ce ne sono di diverso genere tra cui scegliere quella che fa al caso nostro. in questo articolo ci concentriamo sui pannelli, che possono essere solari termici o fotovoltaici. Ma in cosa differiscono? Quale è meglio usare? Vediamolo insieme nelle prossime righe. Per ulteriori informazioni, delucidazioni e consigli possiamo recarci su www.fotovoltaicosulweb.it.

I pannelli fotovoltaici sono realizzati in silicio. Servono per produrre energia elettrica, e hanno un’efficienza compresa tra il 7 e il 17 % in base al tipo di pannello installato (ibrido, amorfo, mono o policristallino, in film sottile o in silicio microamorfo). Purtroppo prevedono incentivi bassi – e abbiamo poca scelta. Il prezzo di un singolo pannello va dai 6000 ai 13000 euro. Il loro tempo di vita è di circa 30 anni. Prevedono un’installazione ardua e difficoltosa. Per avere prestazioni energetiche adeguate per la casa è necessario mettere almeno 10 mq di pannello fotovoltaico. Inoltre dovremo disporre di uno spazio adeguato per poterli posizionare al meglio, in quanto devono essere conformi a determinate norme e caratteristiche. Per finire se vogliamo essere autosufficienti dal punto di vista della produzione energetica allora dovremo pensare di installare un impianto esteso. Valutiamo bene quindi se abbiamo spazio sufficiente per contenere tutti i pannelli necessari: in caso contrario meglio desistere.

Quelli solari termici sfruttano un raccoglitore per riuscire a riscaldare sostanze fluide, molto spesso l’acqua. Come si può intuire quindi si occupa di scaldare l’acqua per alimentare il sistema idrico sanitario. Un simile pannello è un gradi di catturare l’80 % delle radiazioni solari percepite. Prevedono agevolazioni e incentivi vari, in base al V conto energia. Hanno un costo che varia dai 1500 ai 3500 euro. Durano circa 20 anni, se ben tenuti e installati correttamente. L’installazione è semplice, e con un solo pannello possiamo scaldare il sistema idrico di un’intera abitazione. Inoltre possiamo posizionarlo in ogni punto dell’edificio, purché sia esposto a sud (in modo da assorbire più radiazioni solari) ed è perfetto per chi ha poco spazio.