Quando pulire i termosifoni?

I termosifoni sono oggetti abbastanza antiquati. Oggi sono quasi del tutto spariti, superati in qualità e resa da altri tipi di prodotti simili. Tuttavia sono presenti ancora in moltissime case, soprattutto quelle molto vecchie. Nelle nuove costruzioni invece questi sono di ultima generazione (se presenti ovviamente), e sono pensati appositamente per sopravvivere a lungo e al meglio. Quelli “vecchia scuola” invece non hanno nulla a che vedere con tali articoli. È vero che durano a lungo, e che non si rompono quasi mai. È altrettanto vero però che tendono a sporcarsi, anche perché non sempre vengono puliti costantemente. Ovviamente sarebbe meglio mantenerli bene sin dal principio, pulirli almeno una volta al mese in maniera approfondita, per evitare che si formi sporco resistente. Se così non fosse, niente paura: possiamo ancora rimediare.

Un altro tipo di problema che interessa i termosifoni vecchi è la ruggine. Questo è un problema frequente, e ha un effetto davvero anti estetico e poco gradevole alla vista. Se vogliamo che la casa appaia in ordine dobbiamo rimediare al più presto. La soluzione è a portata di mano, soprattutto per gli amanti dei bricolage e del DIY.

Soprattutto i modelli in ghisa presentano la ruggine, dopo alcuni anni dalla loro installazione. Questa sostanza è “un composto spontaneo, costituito da vari ossidi di ferro idrati e carbonati basici, di colore bruno-rossiccio. La ruggine origina un fenomeno di corrosione dei materiali ferrosi, laddove l’ossidazione del ferro è favorita dalla presenza di ossigeno”. Si tratta quindi di una condizione naturale e spontanea, che possiamo prevenire – entro certi limiti. Di solito si manifesta maggiormente sui termosifoni in ghisa come abbiamo detto, mentre non interessa quelli in alluminio. Quando il problema si presenta dobbiamo risolverlo al più presto, ristrutturando gli elementi colpiti e provvedendo a ripitturare le aree interessate. Ovviamente possiamo eseguire tale operazione anche solo per abbinare il termosifone all’arredamento, mentre si mostra necessaria in caso di ruggine. Diventa quindi indispensabile non appena l’apparecchio mostra i primi segni del passare del tempo, talvolta inevitabili e naturali.

Se hai bisogno di ulteriori consigli e delucidazioni puoi chiarirti le idee su www.caminisulweb.it.